Cappelletti e tortellini: conoscete la differenza?

tortelliniSono entrambi piatti tipici dell’Emilia-Romagna: “pasta all’uovo ripiena” per eccellenza! E’ molto facile fare confusione tra cappelletti e tortellini ma in realtà ci sono sostanziali differenze.

Come è fatto il cappelletto

I cappelletti sono tipici della Romagna, detti anche “caplet” , dove è particolare anche il modo di  “chiuderli”, che ricorda la forma di un cappello tipico medievale. La sfoglia di pasta all’uovo viene tagliata in quadratini che vengono piegati a metà per ricavare dei triangoli, le due estremità devono essere poi unite, sovrapposte e premute per una perfetta “saldatura”.

Il ripieno consiste di formaggio morbido , parmigiano e noce moscata, niente carne e assolutamente cotti in brodo di pollo.

I tortellini bolognesi

I tortellini sono a base di una sfoglia di farina e uova molto più sottile rispetto a quella del cappelletto (teoricamente dovrebbe essere di 6 decimi di millimetro) e hanno come ripieno lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella di bologna, parmigiano reggiano, uova e noce moscata. Secondo la tradizione vanno cotti e mangiati con un buon brodo di carne di cappone o gallina.

I tortellini  hanno come origine una storia curiosa: secondo la leggenda l’oste “Guercio e Bolognese” avrebbe creato il tortellino ispirandosi all’ombelico di Venere o di Lucrezia Borgia, esattamente come Zefirano inventò le tagliatelle ispirandosi ai suoi capelli.

Di sicuro nel 1550, nel diario del Senatore di Bologna si riporta che a 16 tribuni della plebe fu servita una minestra “de torteleti” antesignana ricetta degli odierni tortellini.  E nel 1842 il viaggiatore bibliografo francese Valery riportava di un piatto di pasta ripiena di macinato di bue tuorli d’uovo e parmigiano.

La ricetta del tortellino è stata addirittura registrata nel 1974 presso la Camera di Commercio di Bologna situata nella splendida Loggia della Mercanzia struttura tipica del XIII sec.  a pochi passi dal Complesso di S.Stefano.

Volete sapere quali preferisco? Naturalmente entrambi! Come è possibile resistere a tanta bontà!

 

One comment on “Cappelletti e tortellini: conoscete la differenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =